Wednesday 20 November 2019

 

Vi invitiamo ad una Scommessa che si terrà:

giovedì 21 novembre 2019
presso Emilbanca via Trattati Comunitari Europei, Bologna
dalle ore 17,00 alle ore 19,00 (Sala Marconi, piano terra).

“L’elio come punto di incontro tra l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande”

 

La scommessa nasce da una domanda: la fisica nucleare e l’astrofisica ci possono aiutare a progettare un futuro bello?  L’incontro sarà l’occasione per esplorare l’apparente contraddizione appunto tra il piccolo piccolo e il grande grande .. aspetto che riguarda anche le organizzazioni produttive di cui ci occupiamo.
Il taglio dell’incontro sarà divulgativo e permetterà a tutti di porre domande ed interrogativi a chi interviene.

Chiara Spaltro, PHD in Fisica nucleare, oggi Agile IT Manager  a Utrecht
Flavio Fusi Pecci, Astronomo Ordinario, Vice-Presidente Società Astronomica Italiana, ha insegnato all'Università di Bologna

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Published in Blog & Notizie

Vi invitiamo ad una Scommessa che si terrà:

giovedì 12 settembre 2019
presso Emilbanca via Trattati Comunitari Europei, Bologna
dalle ore 17,00 alle ore 19,00 (Sala Marconi, piano terra).

"Gruppi competitivi nello sport e nell'impresa" 

Interverranno:

Pasquale Gravina, Team Power. Pasquale Gravina è stato protagonista di una carriera sportiva straordinaria nel volley: da atleta soprattutto e poi da dirigente sempre , ha vinto complessivamente 34 titoli, di cui 21 nelle squadre di club e 13 nella Nazionale Italiana. Dopo l'esperienza sportiva ha continuato il suo percorso di carriera diventando nel 2015 CEO di Trenkwalder Formazione, società specializzata nella progettazione e realizzazione di percorsi formativi per lo sviluppo delle competenze trasversali e professionalizzanti nel mondo del lavoro. Da gennaio del 2017 è Group Strategic Selling Director di Gi Group, una delle principali realtà, a livello mondiale, nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro. (Biografia completa in allegato).

Erika Morri,  Quando io valgo tu vali: la consapevolezza e L’armonizzazione dei talenti in un team”. Formatrice ed ex Azzurra di rugby. 21 anni di rugby giocato, 3 Coppe del Mondo, 12 anni in azzurro  ed una vita passata come professionista in azienda, sono le esperienze che le fanno credere fermamente che si possa utilizzare il "corpo" come strumento di apprendimento psicologico nei Team building. La DIMENSIONE ESPERIENZIALE DEL “GIOCO”, è strumento efficacissimo per operare lo sgretolamento delle barriere contro il cambiamento e la conseguente apertura a nuovi mondi cognitivi.

Mauro Sirani Fornasini, L'Ambiente Aziendale determina la motivazione e il successo del Gruppo. Dopo un percorso di sviluppo in realtà aziendali di prestigio, entra in Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna SpA nel 1983. Nel 2002 diventa Amministratore Delegato rimanendo fino al 2018, anno in cui decide di andare in pensione rimanendo nel ruolo di Presidente del CdA fino a metà 2019. In questi anni ha guidato la trasformazione del ruolo dell’affiliata Bolognese all’interno del gruppo Philip Morris, consentendole di diventare il Lead Site per la trasformazione produttiva in Philip Morris. La straordinaria sfida è stata l’avviamento dello stabilimento pilota e la costruzione della prima fabbrica RRP di Philip Morris. Un investimento di 1 miliardo di euro e l’assunzione di circa 1200 persone, a pieno regime, che si sommano alle 400 iniziali. 

Dal 2017 è Presidente dell’Associazione Amici Museo del Patrimonio Industriale, la cui Mission è “Promuovere e divulgare la cultura e la formazione tecnica delle nuove generazioni e sempre dal 2017 è Presidente dell’Associazione Università delle Persone, fondata nel 2007 dal Prof. Enzo Spaltro, la cui Mission è “Laureare le persone in sé stesse”.

L'incontro si conclude con la sessione di domande e riflessioni da parte del pubblico sui temi presentati. 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Published in Blog & Notizie

Vi invitiamo ad una Incontro che si terrà:

mercoledi 15 maggio 2019
presso Emilbanca - Via TRattati Comunitari Europei 19
40127 Bologna (BO)

dalle ore 14.30 alle 16.30

"Il valore delle Società Benefit per la rigenerazione dei territori italiani"

La rigenerazione dei territori è il presupposto fondamentale per ritrovare l’armonia tra comunità, ecosistema e sviluppo economico. L’evoluzione delle società benefit è parte integrante di questo processo e il loro contributo alla creazione di valore nei territori è espressione del nuovo paradigma economico-sociale verso cui la società si sta orientando.

Relatore: Dott.ssa Sara Cirone, umanista e manager d’Impresa, membro tavolo tecnico Responsabilità sociale d’impresa e Sostenibilità  di Confindustria nazionale, Fondatrice di una Società Benefit.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Published in Blog & Notizie

Vi invitiamo ad una Scommessa che si terrà:

giovedì 18 aprile 2019
presso Emilbanca via Trattati Comunitari Europei, Bologna
dalle ore 17,00 alle ore 19,00 (Sala Marconi, piano terra).

"E' possibile un'economia win win?" 
Relatori: Luisa Brunori, Enzo Spaltro.

Enzo Spaltro: medico, laureato in clinica medica e specializzato in medicina del lavoro. E' considerato il pioniere della psicologia del lavoro in Italia. E' stato per due volte Presidente della SIPS (Società Italiana Psicologia). E' lo studioso italiano più conosciuto al mondo nel campo della psicologia del lavoro e delle relazioni industriali. Ha insegnato in molte università straniere, dagli Stati Uniti al Sud America, all'Europa. E' stato professore ordinario per trenta anni presso l'Università di Bologna.

Luisa Brunori: Professoressa Alma Mater presso la Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione; Vice Presidente della Fondazione Grameen Italia (G.I.F.; Fondatrice e Presidente di IGABO Istituto di Gruppoanalisi di Bologna; Presidente dell’Osservatorio Internazionale per la Microfinanza (M.I.O.), Università di Bologna;Responsabile Scientifico del Progetto “Teaching Microcredit in Secondary Schools” Global Learning in the formal education system (EuropeAid/131141/C/ACT/MULTI).  Fondatrice dell’Associazione WIN-WIN è creata con lo scopo di individuare soluzioni virtuose per il superamento delle conflittualità sociali e per lo sviluppo armonico delle risorse degli individui e della Comunità. L’attività scientifica si realizza nell’ambito delle ricerche sui gruppi e sulle loro dinamiche con particolare attenzione ad alcuni aspetti del gruppo stesso visto, applicato e osservato dal punto di vista teorico della gruppoanalisi. I principali ambiti di ricerca sono rivolti soprattutto verso due linee: quella delle relazioni orizzontali nei gruppi e delle loro applicazioni a partire dai legami familiari, i rapporti fraterni a quelli paritetici e reciproci delle situazioni Comunitarie e quella degli aspetti economici nei gruppi come espressione dell’intersezione tra economia relazionale e gruppoanalisi. Quest’ultima area di studio è stata la più ricca di attenzione e di sviluppi negli ultimi anni con svariate realizzazioni applicative e professionali.  

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Published in Blog & Notizie

3° CONVEGNO D’ESTATE
“ECONOMIA PSICOLOGICA”

21 GIUGNO 2018

Dalle ore 10,00 alle ore 18,00
c/o EMILBANCA - via Argelati 10 - Argelato(BO)


E’ abbastanza evidente che l’economia ha negli ultimi tempi accresciuto fortemente la propria importanza. Il tipo di potere che era prevalentemente concentrato nelle religioni, nelle investiture, nelle conquiste armate e nelle ricchezze economiche, si è venuto più recentemente a concentrare nella ricerca del benessere. E non solo nel benessere fisico, ma anche in quello psichico: sentirsi bene è diventato più importante che stare bene. E’ cominciata l’epoca della soggettività per cui le percezioni sono state sempre più importanti rispetto alle realtà. Fino a pensare che la speranza di benessere è già benessere e la possiamo chiamare bellessere. E fino a credere che non basta concentrare la ricchezza nelle mani di pochi perché il benessere o è diffuso nella maggioranza delle persone oppure non può diventare bellessere.
Seguendo questa tendenza l’economia ha cessato di essere una teologia ed è diventata una modalità di accrescere il benessere delle persone. Lo si vede per esempio nella scelta dei consumi e nella loro prevalente funzione nello sviluppo e nell’apprendimento di nuove modalità di vita. La longevità crescente da alcuni è considerata come indice di bellessere e da altri come condizione di senescenza progressiva e quindi di maggiori difficoltà per i giovani in una società di anziani.
Si è cominciato con i premi Nobel per l’economia, che, come si sa sono stati solo recentemente aggiunti ai premi Nobel per la fisica e per la letteratura. I premi Nobel per gli economisti sono stati istituiti dalla Banca di Svezia e sono stati molto frequentemente assegnati a psicologi, sociologi e specialisti di problemi del lavoro. Seguendo questo filone la Università delle Persone e la Fondazione Enzo Spaltro hanno organizzato il 3° convegno d’estate con il seguente titolo “Economia psicologica”. Con questo argomento si sono volute seguire le idee del premio Nobel per l’economia Richard H. Thaler del 2017. Un economista come Thaler, che insegna all’università di Chicago economia e scienza del comportamento. Questo autore ha recentemente criticato l’economia fino ad ora praticata definendola disumana e incapace di aiutare veramente le persone a raggiungere il proprio benessere.

Il programma del 3° Convegno è essenzialmente quello di studiare i comportamenti umani e le capacità delle persone di raggiungere una via originale e personale al proprio benessere. Quattro argomenti sono stati presentati da questo autore e sono: l’autonomia delle singole persone, il denaro e le sue evoluzioni, la società e la responsabilità verso il pianeta e le nuove forme di apprendimento, relazione e sviluppo.
Il metodo che viene proposto in questo convegno costituirà l’inizio di un ciclo di incontri sull’economia psicologica che si svolgeranno con una frequenza mensile ad Argelato e che consisteranno in una lettura e discussione di testi di economia e di psicologia con la partecipazione di docenti specializzati. Si leggeranno testi di Adams Smith, di J. M. Keynes, di Karl Marx, di Silvio Gesell, di Philiph Slater, di Federico Caffè, di Daniel Kahneman, di Richard Thaler, ed altri ancora.
Il convegno si svolgerà in due tempi:
1°- introduzione ad una nuova economia psicologica ed ad una nuova formazione economica
2°- esperienze di apprendimento connettivo: relazioni, associazioni, successioni. Buone e belle relazioni, associazioni ed incroci di idee, successioni di tempi, fasi e sviluppi.
Il convegno si svolgerà dalle ore 10,00 alle ore 18,00 di giovedì 21 giugno 2018. Il convegno sarà composto da interventi di Domenico Arato, Pier Paolo Baretta, Sara Cirone, Isabella Covili, Gabriele Fava, Nino Galloni, Roberta Lasi, Paolo Pellegrini, Daniele Ravaglia, Mauro Sirani, Enzo Spaltro. Durante il convegno sarà presentato il ciclo di incontri mensili di “economia psicologica” da svolgere su testi ed esperienze connesse con il tema del convegno stesso e presentate ad Argelato. Il libro di testo consigliato per questa presentazione ed un inizio di svolgimento del ciclo di lezioni sarà : Richard H. Thaler, Cass R. Sunstein “La spinta gentile”, Feltrinelli, Milano 2018.

SCARICA LA LOCANDINA

Modalità di partecipazione: Inviare un’ e-mail all’indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
O chiamare il numero 334 1313827-Segreteria UP

Published in Blog & Notizie